Area Tecnica

FILATI

SETA
La Seta è una fibra proteica sottile formata dai bachi come sostanza di costruzione per bozzoli e ragnatele. È una fibra organica molto apprezzata per la tessitura. I tappeti in seta sono sinonimo di lusso. La fibra di Seta, straordinariamente brillante, fornisce un tocco di lusso e valore ai tappeti fatti a mano.
LANA NEW ZEALAND
La Lana New Zealand è una lana molto fine e proviene dalla Nuova Zelanda. È considerata uno dei prodotti più raffinati dell’arredo domestico nella realizzazione di tappeti. Le caratteristiche della fibra aiutano a dare una finitura decisa. È apprezzata per le sue qualità di assorbimento acustico ed è una fibra che assorbe il calore. È caldamente consigliata per le aree ad alto traffico.
SETA DI BAMBOO
La Seta di Bamboo è una fibra che sembra seta ed ha un particolare aspetto a forma di foglia di bamboo. È morbida e fresca al tatto. Sebbene non siano delicate come quelle della seta tradizionale, le fibre della Seta di Bamboo sono troppo delicate per sopportare un alto calpestio.
SETA VEGETALE
La Seta Vegetale, più comunemente conosciuta come viscosa, è una fibra naturale derivata dalla cellulosa ed è molto simile alla seta.
Una caratteristica dei tappeti realizzati in pura Seta Vegetale è la loro particolare lucentezza e, a seconda di come la luce colpisce la superficie, il colore del tappeto sembra cambiare. È morbida al tatto.
LINO
Il Lino è un filato ottenuto dalla pianta del lino. I tappeti in lino sono lucenti e aiutano ad assorbire l’umidità.
La filatura del Lino è molto laboriosa e necessita di grandi competenze. I tappeti di lino sono apprezzati per la loro eccezionale freschezza anche in ambienti molto caldi.
TENCEL
Diffusa a partire dagli anni’90, questa fibra vegetale viene prodotta dalla cellulosa.
Resistente e traspirante, viene molto impiegata nell’arredamento, oltre che nell’abbigliamento. Al tatto è morbida, con un panneggio molto fluido, alla vista risulta lucida, setosa. Scelta “green”, è un materiale riciclabile e biodegradabile.

ANNODATO A MANO

E’ tecnica di costruzione tramandata dall’antica tradizione, che fa del tappeto un’opera artigianale, esclusiva e di grande pregio.
La tessitura è interamente realizzata a mano, rendendo ogni tappeto un pezzo unico.
Due tecniche di annodatura, chiamate Nepalese e Orientale, indicano una diversa finezza di lavorazione.

La tecnica di annodatura nepalese (hand knotted), con circa 60 linee per campione (cm 23×23), è ideale per disegni semplici.

La tecnica di annodatura orientale (hand-knotted luxury) è più fine, con 80/100 linee per campione (cm 23×23) consente di realizzare sfumature e disegni molto particolareggiati.

 

TUFTATO A MANO

Tecnica moderna di realizzazione a mano di tappeti che prevede l’utilizzo di un’apposita pistola che permette all’operatore di inserire i fili (nelle varie fibre di viscosa, lana, tencel, bamboo silk) su una base di rete, seguendo il disegno desiderato. Il vello è fissato con uno strato di colla ad un rivestimento di tessuto in cotone rinforzato nel fondo del tappeto.
Si realizzano tappeti a più colori, con disegni dalle linee definite, anche su diversi livelli.

Le nostre soluzioni:
1. Hand-tufted. Tappeti dal peso di circa 2,5 kg/mq, con disegni semplici realizzati con un massimo di 5 colori, ad unico livello.
2. Hand-tufted luxury. Tappeti dal peso di circa 4 kg/mq con la possibilità di realizzare designi complessi, a più livelli, senza limite al numero di colori impiegati.